header
 






spacespace

Casale La Campigliola (GR)

Committente: privato
Periodo: 2011-2012
Progettazione impiantistica definitiva ed esecutiva, assistenza alla Direzione Lavori.

Il Casale “La Campigliola” sorge nella verde campagna nel territorio di Grosseto,  ed è destinato ad un uso residenziale e, al contempo, di lavorazione di prodotti agricoli locali. Questa duplice destinazione d’uso si concretizza nella realizzazione di spazi ben distinti tra loro che raggiungono un punto di armonica connessione nell’introduzione di un vano “serra”, il quale grazie alla sua trasparenza, crea una continuità visiva tra spazi con funzioni del tutto differenti e tra l’interno dell’edificio e il paesaggio esterno.  

Orizon 4 ha svolto la progettazione energetica ed impiantistica ed ha curato la cantierizzazione del progetto al fine di realizzare un involucro ben coibentato e un sistema impiantistico altamente efficiente integrato all'impiego delle fonti rinnovabili. E' stato progettato un impianto termico a pompa di calore aria-acqua con COP superiore a 4 abbinato all'impiego di pavimento radiante e unità fan coil per il trattamento  e la deumidificazione dell'aria. L'impianto è collegato ad un accumulo da 500 litri per la produzione di acqua calda sanitaria ed è predisposto per il collegamento al circuito dei moduli solari termici. E' stato progettato un impianto di ventilazione meccanica costituito da un recuperatore di calore entalpico a doppio flusso e da un sistema di canalizzazioni in acciaio zincato collegate ai fan coil  e a griglie di mandata e ripresa dell'aria, opportunamente posizionate.  E' stato installato un impianto fotovoltaico da 4,4 kWp su una tettoia in legno con esposizione a sud.  Inoltre è stata sviluppata la progettazione elettrica ponenedo particolare attenzione all'impianto domotico, che consente il controllo e la gestione, anche da remoto, dell'illuminazione, delle tende oscuranti, dell'impianto di climatizzazione e del sistema di videosorveglianza.  Pertanto l'utilizzo di materiali ad elevate prestazioni termiche e la scelta di impianti con elevati rendimenti  unito all'impiego delle fonti rinnovabili, ha consentito di realizzare un edificio confortevole in classe energetica A.