header
 





spacespace

Edificio Lgt Michelangelo (RM)

Committente: Ente Patrimoniale dell'Unione Italiana delle Chiese Cristiane Avventiste

Periodo: 2011

Progettazione definitiva, esecutiva e direzione lavori  - Impianti

La ristrutturazione interna dello stabile ha reso necessario un intervento di totale adeguamento e modifica degli impianti preesistenti. Per cui sono stati progettati un nuovo impianto di alimentazione elettrica, impianto dati e voce, impianto di climatizzazione, impianto citofonico. L’edificio si sviluppa su quattro livelli fuori terra: piano terra destinato ad abitazione e stazione radio, piani primo e secondo destinati ad uffici, piano terzo residenziale.

E’ stata prevista la consegna di energia elettrica in bassa tensione da parte dell’Ente distributore, con una consegna trifase+neutro e due consegne monofase.


Per ognuna delle  utenze è stata prevista una linea di alimentazione in classe due che alimenta il rispettivo quadro elettrico. Dal quadro elettrico generale dello stabile partono le linee di alimentazione dei quadri elettrici di zona.

Sono inoltre gestite dal quadro generale anche le alimentazioni delle pompe di calore, dell’illuminazione esterna e delle scale e tutti i circuiti ausiliari e degli impianti speciali.

L’impianto di terra è unificato per l’intero edificio e prevede dispersori a palina al livello del piano seminterrato.

La distribuzione principale dell’energia elettrica avviene attraverso un cavedio ricavato all’interno del vano scala e destinato agli impianti elettrici e speciali al cui interno sono state poste delle tubazioni rigide per il passaggio delle dorsali elettriche principali costituite da cavi multipolari a doppio isolamento.